SA003 Preamplificatore sperimentale a valvole

Quello che vi presentiamo oggi, lo facciamo come riciclo perché a causa dei lunghi tempi di attesa, non siamo riusciti  reperire tutto il materiale per la realizzazione del progetto, limitandoci a quel poco che avevamo a disposizione o che abbiamo recuperato da apparecchiature demolite.

Da molto tempo era nostra intenzione presentare un preamplificatore a valvole di alta qualità, ma purtroppo per fare questo ci occorrono dei componenti particolari, non tutti per esempio sono a conoscenza che i condensatori sono abbastanza critici nei circuiti a valvole, stesso discorso vale negli spazi da mantenere tra un componente e l’ altro, operando con tensioni elevate, non è possibile tenere tutto "miniaturizzato" come con i transistor, in più tutte le  resistenze devono essere adeguatamente dimensionate (quindi non è possibile usare solo quelle da 0,25W, ma alcune devono essere anche da 1W o 2W a seconda della potenza che devono dissipare) in più alcune devono essere del tipo HV, quindi più costose e difficili da reperire.

Per quanto riguarda invece le tensioni di alimentazione, abbiamo risolto tutto noi, alimentando il tutto con tensioni continue di 16-24V facilmente ottenibili raddrizzando tensioni  alternate da 12Vac a 18Vac, che una volta raddrizzate e filtrate attraverso un condensatore da 2200uF daranno in uscita la tensione necessaria, oppure da batterie PbSO4 da 6V o 12V  in serie per complessivi 18Vcc, per il resto ci pensa il nostro elevatore AU003 che fornisce gradualmente la tensione per i filamenti partendo da 1,3V all' accensione per arrivare progressivamente a 12V dopo circa 2 secondi, evitando i picchi di corrente che a lungo andare danneggiano il filamento delle valvole, in più un ulteriore ritardo gestisce pure la tensione anodica per le valvole.

Con questo circuito si può pilotare un valvolare senza ricorrere a complicati e costosi (oltre che difficilmente reperibili) trasformatori da alta tensione.

Dal momento che la faccenda stava andando troppo per le lunghe, abbiamo pensato di presentare ugualmente un semplice preamplificatore stereo a due sole valvole, in attesa di reperire tutto il necessario per presentarne uno più professionale di qualità superiore.

Schema elettrico:

Si tratta di un doppio stadio in classe A, ottenuto sfruttando i due triodi presenti all’ interno delle ECC82, il primo serve per amplificare il segnale vero e proprio e fornire un' uscita a alta impedenza ma di ampiezza adeguata per la rete controllo toni.

Quest’ ultima è di tipo passivo (cioè le esaltazioni sono ottenute dando una minore attenuazione al segnale audio) e sarà seguita da l controllo volume.

Il secondo triodo serve unicamente come adattatore di impedenza

Elenco componenti SA003:

R1 = 1MΩ 0,25W

R2 = 1MΩ 0,25W

R3 = 33KΩ 0,5W HT

R4 = 1KΩ 0,25W

R5 = 33KΩ 0,5W HT

R6 = 1KΩ 0,25W

R7 = 6,8KΩ 1W

R8 = 6,8KΩ 1W

R9 = 27KΩ 0,5W HT

R10 = 1KΩ 0,25W

R11 = 27KΩ 0,5W HT

R12 = 1KΩ 0,25W

R13 = 1MΩ 0,25W

R14 = 1MΩ 0,25W

R15 = 6,8KΩ 0,25W

R16 = 27KΩ 0,25W

R17 = 6,8KΩ 0,25W

R18 = 27KΩ 0,25W

R19 = 10KΩ 0,25W

R20 = 1KΩ 0,25W

R21 = 10KΩ 0,25W

R22 = 1KΩ 0,25W

R23a+b = 100KΩ potenziometro logaritmico doppio

R24a+b = 100KΩ potenziometro logaritmico doppio

R25a+b = 47KΩ potenziometro logaritmico doppio

C1 = 100nF 50V poliestere

C2 = 100nF 50V poliestere

C3 = 22uF 250V elettrolitico

C4 = 22uF 250V elettrolitico

C5 = 47uF 35V elettrolitico

C6 = 47uF 35V elettrolitico

C7 = 680nF 250V poliestere

C8 = 680nF 250V poliestere

C9 = 47uF 250V elettrolitico

C10 = 47uF 250V elettrolitico

C11 = 100nF 250V poliestere

C12 = 100nF 250V poliestere

C13 = 10nF 50V poliestere

C14 = 100nF 50V poliestere

C15 = 2,2uF 250V poliestere

C16 = 10nF 50V poliestere

C17 = 100nF 50V poliestere

C18 = 2,2uF 250V poliestere

C19 = 4,7nF 50V poliestere

C20 = 47nF 50V poliestere

C21 = 4,7nF 50V poliestere

C22 = 47nF 50V poliestere

V1 = doppio triodo tipo ECC82

V2 = doppio triodo tipo ECC82

 

Naturalmente consigliamo sempre di racchiudere il tutto in un contenitore metallico per la schermatura e usare una reticella metallica (alluminio o acciaio va bene ugualmente) per coprire le valvole schermandole ma lasciando intravedere i filamenti accesi.

Nonappena riusciremo a reperire il materiale necessario, costruiremo un circuito completo da usare con qualsiasi apparecchiatura HiFi

Ti è piaciuto questo progetto?
Iscrivite oggi stesso alla nostra newsletter e ricevi gli aggiornamenti su tutti i nostri nuovi progetti direttamente nella tua email!
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Lascia una Risposta

Web Hosting